Pochi lo sanno (o molti se lo scordano), ma dal 1 luglio 2014 è obbligatorio installare un punto di ricarica per ogni complesso commerciale >500mq che viene costruito o ristrutturato (secondo quanto richiesto dal PNIRE, il nostro vangelo che vi invito sempre a consultare).
Purtroppo molti uffici tecnici dei comuni fanno finta di dimenticarsi di tale obbligo ed avvallano progetti invece illegali.
La buona notizia per noi è che tale obbligo è retroattivo (cioè anche a cantiere in corso, ma ovviamente il progetto deve essere comunque stato depositato dopo il 1 di luglio 2014) e Greenland Mobility ha deciso di farsi carico di pretendere gli adeguamenti di legge ai comuni segnati sui cartelli dei cantieri.

Ecco dunque l’iniziativa ADOTTA UN CARTELLO.

adottacartello

Girando per le città lombarde (per ora si parte da una regione, se va bene verrà esteso a tutta la penisola, isole comprese!) se trovare un cantiere, fotografatelo ed inviatelo come foto allegata a adottauncartello@greenlandmobility.it, (oppure mettendosi in contatto con noi con i soliti canali), noi sonderemo se presso il comune è stato rispettato dal regolamento edilizio per questa adempienza!

Chi segnalerà più cartelli formalmente utili (quindi con data di deposito progetto oltre il luglio 2014 e che non siano stati previsti i punti di ricarica) riceverà un premio con menzione speciale IL PIU’ SPIONE al prossimo raduno della mobilità elettrica!

Sia dia il via alle foto!